Sono in buone condizioni di salute le otto persone contagiate a Bari nei giorni scorsi dal morbillo.
Lo apprende l’Ansa da fonti della direzione sanitaria del Policlinico di Bari, che precisano che “non tutti i casi sembrerebbero collegati tra loro”. In particolare si tratta di cinque pazienti minorenni, di cui due già dimessi, e altri tre ancora ricoverati ma in ripresa (due in età pediatrica e un 16enne). Altri tre adulti sono ricoverati presso il reparto di malattie infettive del Policlinico di Bari, per due dei quali è stata posta diagnosi accertata di morbillo, mentre per la terza persona la diagnosi è ancora sospetta. Sulla dinamica dei fatti e sulla diffusione della patologia, cioè sul primo caso diagnosticato, una bambina di 10 anni non vaccinata, e sulla eventuale catena di contagi collegati, è in corso una verifica interna “finalizzata – spiega Giancarlo Ruscitti, direttore del Dipartimento Salute della Regione Puglia – anche ad accertare se vi sia stata una gestione non corretta”.

Bif&st 2019 Bari
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here