Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

“Ad un anno di distanza dalla scomparsa di Alessandro Leogrande, rimane la tristezza di aver perso un valente intellettuale pugliese, che è riuscito a svolgere la sua professione con grande passione, impegno e onestà intellettuale”. Così il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano ricorda Alessandro Leogrande, lo scrittore e giornalista tarantino morto a soli quarant’anni la notte tra il 25 e il 26 novembre del 2017, in seguito ad una emorragia celebrale.

“Imponente – aggiunge Emiliano – è stato il lavoro svolto da Leogrande attorno ai temi cruciali del nostro tempo: il Sud, il fenomeno epocale delle migrazioni, il Mediterraneo, le frontiere fisiche e culturali della modernità. Temi raccontati sempre con grande accuratezza, approfondimento, dignità e rispetto. In un mondo che sembra abbrutirsi, che sembra cedere alle sirene dell’intolleranza e della violenza, quella di Alessandro Leograndre resta una voce limpida che continueremo ad apprezzare attraverso i suoi libri, i suoi articoli e le sue interviste. Un’opera che dovremo adoperarci tutti quanti a far camminare nelle scuole, tra i giovani, come un seme buono di futuro”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui