Cabtutela.it

I militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Foggia hanno arrestato un uomo – di cui non è stato reso noto il nome – che coltivava e produceva marijuana in casa per poi venderla. Nel quartiere ‘Macchia Gialla’, un cane antidroga ha indirizzato i militari della Guardia di finanza verso un edificio nel cui seminterrato, protetto da una porta blindata, è stato scoperto un laboratorio “fai da te” per la coltivazione e l’essicazione di piante di cannabis, dotato di un sofisticato impianto di riscaldamento e di illuminazione artificiale. Nell’abitazione del proprietario del seminterrato sono state trovate altre piante di marijuana. Complessivamente sono state sequestrate 48 piante, dalle quali sarebbero stati ottenuti circa 360 grammi di sostanza stupefacente, 24 provette contenenti diverse centinaia di semi, 11 lampade neon, 7 ventilatori ed una serie di altri prodotti per la coltivazione in serra delle piante e per la successiva essiccazione. Ne dà notizia l’Ansa.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui