“Da oggi e per il periodo delle feste, due moto aspira-cacche saranno in funzione nelle vie più frequentate di Bari. Sono motocicli dotati di un’attrezzatura che aspira le deiezioni canine e contemporaneamente igienizza la parte di marciapiede interessata. Amiu estenderà presto la sperimentazione al resto della città ma io oggi non sono felice”. Con queste parole il sindaco di Bari, Antonio Decaro, ha condiviso sulla sua pagina Facebook il recupero e l’utilizzo da parte dell’Amiu delle macchine per ripulire i marciapiedi della città dagli escrementi dei cani lasciati lì dai padroni senza alcuno scrupolo e rispetto altrui.

“Oggi mi sento frustrato – aggiunge con un gioco di parole Decaro -. Perché la mia ‘aspirazione’ non è passare il mandato da sindaco a far aspirare le cacche dei cani. La mia aspirazione non è continuare a spendere danari pubblici per ovviare all’inciviltà di cittadini trogloditi, che nel 2019 non hanno ancora capito che le strade, le piazze, gli alberi, i muri, sono la nostra casa, sono la nostra vita. E che quindi ricoprire di cacca una strada vuol dire ricoprire di cacca la nostra vita. Continueremo con le multe, continueremo con il presidio del territorio, ma continuerò soprattutto a provare a far capire che il bene pubblico non è il bene di nessuno: è il bene di tutti. Quindi il più prezioso e il più importante. Lo ripeterò fino alla noia -conclude – soprattutto ai bambini, nelle scuole di Bari. Perché aspirino anche loro a un futuro migliore, meno di cacca di questo presente”.

Le macchine, due per l’esattezza, erano già dotazione all’azienda municipalizzata ma da diversi anni non erano utilizzate. “Le abbiamo volute recuperare -spiega il presidente Amiu Sabino Persichella – perché era giusto rendere un servizio migliore al cittadini. Sono due e per ora seguono quotidianamente un programma lungo le strade del rione Libertà e Murattiano. Ma non mancheranno le multe e i controlli dei vigili urbani per gli incivili”. Al resto, dovranno provvedere i cittadini.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
fieradellevante.it
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here