Limite di velocità a 10 km/h in prossimità degli attraversamenti pedonali della nuova via Sparano. Il Comune di Bari inasprisce le limitazioni per gli automobilisti con il provvedimento “mitigazione della velocità” firmato da Claudio Laricchia, dirigente del settore Traffico. Ad oggi gli incroci di via Sparano sono già zone a 30 km/h, ma nei prossimi giorni ci saranno anche i cartelli della segnaletica verticale in prossimità della pavimentazione rialzata (via Principe Amedeo, via Piccinni, via Abate Gimma e negli isolati tra via Argiro e via Andrea da Bari).

“Il presente provvedimento – si legge nell’ordinanza – ha decorrenza immediata ed è reso pubblico mediante la posa in opera e la manutenzione a cura del Settore Traffico della prescritta segnaletica stradale con cartelli dal formato ridotto, pellicola ad elevata efficienza luminosa”. A carico dei trasgressori saranno applicate le sanzioni amministrative previste dall’articolo 142 del Codice della Strada.

Sul tema della sicurezza dei pedoni restano problematiche tuttora irrisolte da parte dell’Amministrazione. L’assenza di barriere o fiorere in cemento armato, definite “anti-tir”, per limitare eventuali attacchi terroristici o incidenti stradali. La necessità di semafori o indicatori per alternare il passaggio di veicoli e pedoni nelle serate di maggiore affluenza per lo shopping. Furgoni fermi in sosta a centro strada, in particolare i mezzi che consegnano la merce direttamente alle attività commerciali. A cui non è stata dedicata nessuna area di carico e scarico in prossimità di via Sparano. “Gli sbarramenti – spiega l’assessore Giuseppe Galasso – sono correlati a eventi, e per questo messi quando necessità, non a situazioni ordinarie”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here