“Domani non parteciperemo alla riunione convocata dal commissario straordinario unico dei Consorzi di Bonifica Arneo, Stornara e Tara, Terre d’Apulia, Ugento Li Foggi. Per Coldiretti Puglia non è neppure pensabile di affrontare le questioni attinenti l’emissione dei ruoli di bonifica 2016, 2017, 2018, se prima non verrà dato corso alle promesse. L’epoca della politica degli annunci è tramontata definitivamente. Oggi Coldiretti Puglia si aspetta solo fatti”. È quanto annuncia in una nota Savino Muraglia, presidente di Coldiretti Puglia.

“In numerosi contesti e occasioni, ultima in ordine di tempo la mobilitazione dinanzi al Consiglio regionale del 4 dicembre scorso – afferma – l’assessore all’agricoltura Di Gioia ha nuovamente dichiarato che sarebbero stati destinati 14 milioni di euro del Patto per il Sud al Consorzio di Bonifica del Centro-Sud per riavviare le manutenzioni e sgravare i consorziati di oneri per opere di bonifica al palo da 15 anni. Niente benefici, niente costi”. Sul tema Coldiretti Puglia annuncia “una mobilitazione che assumerà toni aspri, considerato che la vicenda si sta trascinando senza soluzione da troppo tempo, prendendo derive che in questo momento il mondo agricolo non può permettersi di sopportare”.

Bif&st 2019 Bari
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here