Slittate di una settimana le primarie del centrodestra (dal 17 al 24 febbraio), il tavolo che le organizza ha deciso di far sottoscrivere ai candidati una carta dei valori. Chi deciderà di competere dovrà impegnarsi ad accettare il risultato delle primarie e a sostenere il candidato che vincerà, candidandosi come consigliere comunale in una delle liste a sostegno e portando quindi in “dote” alla coalizione la sua lista.

Tutta la documentazione per iscriversi alle primarie dovrà essere presentata entro il 26 gennaio.  La carta dei valori di fatto si tratta di un “manifesto” che contiene in sé già uno schema del programma elettorale che verrà, ovvero “Bari ritorna Grande”.

Bif&st 2019 Bari
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here