Su proposta del vicesindaco e assessore al Patrimonio Pierluigi Introna, la giunta comunale ha approvato la delibera per l’acquisizione mediante comodato d’uso gratuito delle aree esterne del Villaggio Trieste, di proprietà di Arca Puglia centrale, destinate a viabilità carrabile, viabilità pedonale e aree a verde, compresi i sottoservizi.

L’area scoperta del Villaggio Trieste, ubicato tra via Giuseppe Verdi, via Maratona, via Pietro Mascagni e via Vincenzo Bellini, si estende per circa 15mila metri quadri.

Nel corso degli anni, 46 appartamenti dei 125 complessivi del Villaggio Trieste  sono stati riscattati dai legittimi assegnatari; sull’area pertinenziale scoperta insistono, dunque, diritti di proprietà di privati cittadini, acquisiti all’atto di compravendita/assegnazione degli immobili

Nelle more del perfezionamento dell’atto ufficiale di cessione, il Comune di Bari intende acquisire la proprietà dell’area scoperta al fine di rispettare gli impegni già assunti e soddisfare l’interesse pubblico alla gestione e manutenzione dell’area in questione.

“Si tratta di una delibera che, nelle more del perfezionamento dell’atto di cessione che sarà siglato tra Arca Puglia e Comune di Bari secondo gli impegni assunti da entrambe le parti – commenta Pierluigi Introna – ci consente di inserire le aree esterne del Villaggio Trieste tra quelle a cura dell’amministrazione comunale in relazione agli interventi di manutenzione. La strada del comodato d’uso è la migliore per uscire da una condizione di stallo che ha inevitabilmente esasperato gli animi dei residenti, che da troppo tempo attendono delle risposte ai loro problemi”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here