Scippato mentre pregava sulla tomba della moglie. E’ accaduto a Bari, vittima un anziano che è stato derubato nel cimitero: a denunciare l’accaduto è la nipote direttamente sulla pagina facebook del sindaco Antonio Decaro.

“Ho denunciato tante volte in questi anni, durante i question time, la necessità di mettere in sicurezza le necropoli, soprattutto quella centrale, ma confermo purtroppo che i luoghi di culto non sono una priorità per l’amministrazione Decaro”, attacca la consigliere comunale Irma Melini. “Per questo – prosegue – stamane, dopo aver verificato con il direttore del cimitero la sicurezza degli ingressi, ho scritto al sindaco Decaro, al direttore stesso, al comandante di polizia locale, e al direttore della ripartizione Infrastrutture, viabilità e opere pubbliche, chiedendo di installare con urgenza nuove telecamere di videosorveglianza in corrispondenza di tutti i varchi di accesso nonché di ripristinare il funzionamento di quelle già esistenti, lasciate in stato di abbandono da anni e mai utilizzate. Ho chiesto, inoltre, che vengano acquisite le immagini dell’unico varco oggi controllato nel cimitero, nel tentativo di individuare chi ha scippato il signore anziano”.

Secondo quanto riferito dalla nipote della vittima, suo nonno dopo lo scippo subito non riesce più ad andare al cimitero, sotto choc per quello che è accaduto. “Persino il direttore del cimitero, Nicola Milella, ha chiesto ieri un incontro al direttore generale in merito alla sicurezza della necropoli. Spero che la sua richiesta, insieme alla mia, non cadano nel vuoto ma vengano prese in seria considerazione e con urgenza”, conclude Melini.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here