Cabtutela.it

Alle prime ore dell’alba, a Cassano delle Murge (Bari), la Polizia di Stato ha eseguito un’ordinanza di misura cautelare, emessa dalla Sezione del Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Bari su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di soggetti ritenuti responsabili a vario titolo, di concorso in omicidio doloso aggravato, detenzione e porto illegale di armi da fuoco, furto e ricettazione.
Le condotte delittuose accertate attengono ai ruoli ricoperti da ciascun indagato in occasione dell’omicidio – commesso con premeditazione – di Michele Amedeo, di anni 51, la sera del 25 aprile 2017 davanti la sede dell’Amiu di Bari, ove il medesimo stava per accingersi a iniziare il proprio turno di lavoro.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui