Stava passeggiando lungo il sottovia Duca degli Abruzzi quando è stata aggredita da un gruppo di donne. Vittima una 47enne della Costa d’Avorio. La storia è stata raccontata da Telebari.

La donna stava camminando lungo il sottovia quando si è trovata davanti delle donne che camminavano più lentamente. Ha chiesto permesso e da lì è nata la furia.  “Permesso, permesso un ca..o” ha urlato una di loro e poi le ha sferrato un pugno. L’aggressione è continuata con calci e pugni e violenze: “Tornatene al tuo paese”. La donna è riuscita a chiamare la polizia. Il branco (si erano aggiunti anche due uomini) è fuggito con il telefono della vittima. La donna ha poi raccontato di aver subito ulteriori “interrogatori” da una operatrice del 118 che l’avrebbe accusata di voler approfittare della situazione per poter usufruire dell’infortunio al lavoro. Una volta arrivati in ospedale avrebbe detto i medici: “Questa signora non ha niente, vuole solo restare a casa per qualche giorno”.

Al pronto soccorso alla 47enne hanno diagnosticato quattro giorni di prognosi. Giovedì la denuncia ai carabinieri.

Bif&st 2019 Bari
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here