Lancio di sassi, fumogeni e scontri corpo a corpo. Come già accaduto lo scorso gennaio tra i supporter di Inter e Napoli, ieri si è rischiato il peggio a Lecce. Intorno alle 19.30, prima del fischio d’inizio, un gruppo di ultras giallorossi ha attaccato un autobus di pescaresi alla periferia di Squinzano, a 20 km dallo stadio Via del Mare. Un fumogeno avrebbe compito il mezzo che ha iniziato a prendere fuoco, poi i tifosi sono scesi e si sarebbero affrontato tra le automobili. Al termine degli scontri due persone sono state ricoverate in codice rosso altre due, meno gravi, sono state trasportate in ospedale a San Pietro Vernotico. L’attacco dei leccesi sarebbe una risposta all’aggressione subita a Pescara nel match d’andata.

Sul campo, il Lecce avvicina la A (vittoria per 2 a 0)

(Foto leccecronaca.it)

Bif&st 2019 Bari
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here