“Un sindaco e una maggioranza irresponsabile fanno mancare il numero legale anche all’ultimo consiglio comunale ordinario della consiliatura 2014/2019, peraltro insediatosi in seconda convocazione”. La denuncia è del consigliere di opposizione, Giuseppe Carrieri.

“Dopo aver approvato appena due delibere (un debito fuori bilancio di 4.900 euro e una permuta di 60 mq) – continua – decidono di abbandonare i lavori d’aula e di non trattare gli altri punti all’ordine del giorno. In particolare non vengono discusse e vengono così rimandate a data da destinarsi ben 6 delibere di debiti fuori bilancio che da domattina continueranno a far maturare interessi legali in danno delle casse comunali. Un atteggiamento pilatesco e sicuramente fonte di danno erariale per la città di Bari, che non si potrà fare altro che segnalare alla Corte dei Conti e che obbligherà a convocare un consiglio comunale straordinario (con altri/nuovi costi aggiuntivi). Nel frattempo però i cittadini devono sapere che sindaco e consiglieri comunali di centrosinistra non solo sono assenti dalle aule dove devono stare, ma con la loro assenza provocano certi danni economici alle casse comunali. Non si possono trattare così le Istituzioni e sopratutto i soldi pubblici che si è chiamati ad amministrare”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here