I carabinieri dei Nas nel corso di una ispezione presso uno stabilimento di produzione di prodotti dolciari a Bari hanno rinvenuto cioccolato scaduto e con validità che era anche oggetto di fornitura da altre aziende. Oltre ai prodotti già confezionati, la cioccolata ritrovata era “verosimilmente destinate ad essere utilizzate nel nuovo ciclo produttivo”. L’attività produttiva dello stabilimento, poiché interessata da gravi carenze igienico-strutturali, è stata immediatamente sospesa. Il valore di quanto vincolato ammonta ad oltre un milione di euro.

Nel comunicato non è stato reso noto il nome dell’azienda coinvolta.

(Foto ladychef.net)

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
fieradellevante.it
caricamento...