Dopo il gesto di solidarietà dei calciatori della Ssc Bari, oggi anche i tifosi biancorossi hanno deciso di regalare un sorriso ai piccoli degenti dei reparti di pediatria del Policlinico, ospedale San Paolo e Giovanni XXIII. L’intera tifoseria della Curva Nord, coesa, ha regalato 200 uova di Pasqua ai minori ricoverati nelle strutture ospedaliere. In questo modo i supporter del Bari calcio festeggiano la promozione in serie C insieme a chi ne ha davvero bisogno.

“Questi bambini – ha raccontato il primario, Nicola Santoro  – che hanno delle patologie particolarmente complesse riescono a superare le difficoltà nella maggior parte dei casi”. Per sconfiggere la malattia, si agisce direttamente sul midollo osseo attraverso la raccolta di cellule staminali. “Così si eradica il tumore dal sangue”, conclude Santoro.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here