Fingendosi suora prometteva posti di lavoro nell’ospedale di San Giovanni Rotondo (Foggia), voluto da San Pio, in cambio di importanti somme di denaro. E’ quanto accertato dai carabinieri di Cerignola che hanno arrestato Concetta Losito, 46 anni, di Andria (Bat).

L’indagata, incensurata, è ritenuta responsabile del reato di truffa, commessa tra il 2016 ed il 2018 ad Andria e Barletta, ai danni di nove persone disoccupate, quasi tutte di Cerignola, di età compresa tra i 30 e i 52 anni. Secondo la ricostruzione dell’accaduto, la 46enne, spacciandosi per suor Concetta, ha conosciuto le vittime frequentando il duomo ‘Tonti’, ovvero la cattedrale del comune foggiano.

La donna, dopo aver raccolto le confidenze dei malcapitati, tutti in cerca di un lavoro, ha prospettato loro la possibilità di ottenere un lavoro all’ospedale di San Giovanni Rotondo con la qualifica di operatori sanitari, tramite un’azienda di erogazione servizi, dietro il pagamento di tremila euro ciascuno.

(Foto basilicata24.it)

Bif&st 2019 Bari
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here