Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Questa mattina il sindaco Antonio Decaro, insieme al prefetto Marilisa Magno, alla presenza del questore Giuseppe Bisogno e delle autorità militari, ha ricordato il presidente della Dc Aldo Moro a 41 anni dall’assassinio per mano delle Brigate rosse. Cerimonia davanti alla targa di marmo, posizionata nel 2008 sulla facciata del Teatro Piccinni, sulla quale sono ricordati anche i nomi degli agenti della scorta che persero la vita al suo fianco.

“Moro era uno statista di grande levatura, un cultore del diritto, un servitore dello Stato, un cittadino per bene che ha lasciato al nostro Paese un patrimonio immenso – ha detto Decaro –   Aldo Moro ci ha insegnato cosa significhi agire secondo “senso del dovere”, ci ha insegnato anche quanto contasse costruire un Paese migliore per le giovani generazioni, cui si è dedicato con amore da docente universitario e da uomo dello Stato.  Aldo Moro ci ha insegnato che la democrazia “non è qualcosa di fermo e stabile” e che “bisogna garantirla e difenderla, praticarla ogni giorno, approfondendo i valori di libertà e giustizia su cui abbiamo costruito la nostra Repubblica”. La dobbiamo difendere dagli integralismi, dai fanatismi ma anche da quella illegalità e dai quei disvalori con i quali si alimenta la criminalità organizzata. Quella che miete vittime ogni giorno, che spara tra la folla e ferisce gravemente la piccola Noemi di 4 anni o quella che giusto 41 anni fa uccideva Peppino Impastato.  Perciò l’auspicio che sento di condividere è che questo grande pugliese, che oggi ricordiamo con immutata gratitudine, resti sempre un esempio per tutti noi e per i nostri figli”.

In occasione delle celebrazioni in ricordo di Aldo Moro si è inoltre tenuta nella sala consiliare Enrico Dalfino, a Palazzo di Città, la cerimonia per lo scoprimento del ritratto del sindaco di Bari Nicola Lamaddalena. Il quadro di Nicola Lamaddalena, sindaco di Bari dal 1976 al 1978, esponente democristiano della corrente morotea, è stato realizzato dall’artista Vito Stramaglia.

Con la cerimonia odierna, svoltasi alla presenza del sindaco e dei familiari dell’ex sindaco Nicola Lamaddalena, la città di Bari ha inteso tributare un riconoscimento a un sindaco che ha condiviso non solo i valori e le idee di Aldo Moro ma soprattutto il suo modo sobrio di fare politica, moderato e sempre aperto al confronto.

 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui