Misurare la pressione al supermercato e, al tempo stesso, controllare il carrello della spesa, che si rivela una vera e propria “spia” delle abitudini alimentari: passarlo al setaccio può aiutare a combattere una delle minacce per la salute più diffuse nel nostro Paese, la pressione alta, che riguarda ben 16 milioni di italiani.

Per sensibilizzare la popolazione sull’importanza di mantenere nei limiti la pressione arteriosa torna la quinta edizione di ‘Medico Amico Day’, con l’iniziativa ‘A cuor leggero”, interamente dedicata all’ipertensione e promossa da Snami e 4S (società scientifica Snami per la salute), con il contributo di Menarini. Sabato 18 maggio ogni cittadino, recandosi nei maggiori centri commerciali di 12 città italiane, potrà sottoporsi gratuitamente al controllo della pressione arteriosa. Inoltre, i medici volontari di Snami e 4S controlleranno il carrello della spesa, per capire se l’alimentazione abituale sia o meno adeguata a tenere alla larga l’ipertensione.

Durante la giornata, i punti Medico Amico Day saranno aperti dalle 9 alle 19 e allestiti nei centri commerciali di Caserta, Cuneo, Frosinone, Gorizia, Matera, Modena, Palermo, Pesaro, Terni, Torino, Treviso, Bari. I dati raccolti confluiranno in forma anonima in un Libro bianco sull’ipertensione, che sarà presentato e distribuito al prossimo congresso nazionale Snami a ottobre 2019. «Circa il 33% degli uomini e il 31% delle donne ha valori di pressione che superano i 90/140 mmHg, la soglia oltre cui cuore e vasi sono in pericolo – spiega Angelo Testa, presidente Snami – Purtroppo molti sono ipertesi senza saperlo: i dati raccolti da Snami in una precedente edizione dell’iniziativa su 1.800 persone confermano che un italiano su tre è iperteso, ma sottolineano appunto che il 14% ne è ignaro. Un grosso problema – evidenzia – perché la pressione alta è il fattore di rischio per morte o invalidità grave più importante, al punto da aver superato la pericolosità di fumo di tabacco e inquinamento atmosferico»

Bif&st 2019 Bari
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here