Cabtutela.it

Alle porte di Carbonara vi è un complesso residenziale abbandonato. Siamo in via Rosario Livatino. La denuncia è dell’associazione Sos Città.

“I cittadini ci hanno chiesto di essere aiutati perché anche loro sono cittadini di questa città e giustamente rivendicano attenzione per il loro piccolo quartiere” – spiega Danilo Cancellaro, presidente dell’associazione Sos Città. “La mancata cura e manutenzione ha trasformato delle piccole isole verdi in discariche coperte da sterpaglie cresciute per oltre un metro. Rifiuti in plastica, carta, mobili, persino carcasse di animali morti si nascondono sotto tutto ciò mentre i forasacchi mettono a serio rischio la vita degli animali e le allergie di noi umani”, continua.

“Qui l’Amiu è totalmente assente. Vi sono pochissimi contenitori a fronte dell’elevata densità abitativa e quelli che ci sono sono distrutti e inutilizzabili. La campana per il vetro è diventata una tana per lumache. Quando si interverrà a ripulire l’area? Quando si interverrà con una disinfestazione fatta per bene? Quando smetteranno di creare situazioni in cui ci sono cittadini di serie A e cittadini di Serie B? Qui ci sono bambini che sono costretti a giocare per strada con condizioni igienico sanitarie da terzo mondo” – attacca Dino Tartarino, vice presidente di Sos Città.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui