Le spiagge pubbliche sulla costa sud di Bari, Pane e pomodoro e Torre Quetta, sono al centro di intense attività di manutenzione. Prese d’assalto dai bagnanti dopo settimane di maltempo, si ritrovano al centro di importanti interventi di restyling. In queste ore gli operai stanno provvedendo a rimettere a nuovo le strutture danneggiate durante le mareggiate invernali. Con la verniciatura delle ringhiere dei pontili che consentono l’accesso in acqua, il ripristino di alcune scalette trasportate sul fondo e anche la messa in sicurezza del tavolato in legno.

Sono partite anche le operazioni per il ripascimento e spianamento dei ciottoli con un bulldozer. In ritardo sulla tabella di marcia per consentire al Fratino, una specie di uccelli in via d’estinzione, di nidificare in zona proprio sulla spiaggia in ciotoli. Inoltre, è stata completamente rimontata la struttura per l’attività di surf.

A Pane e pomodoro saranno, invece, risistemati i pontili e le scalette, in alcuni casi mancanti di gradini asportati dalle mareggiate. Le ringhiere in acciaio inox, invece, non presentano particolari problemi in quanto sostituite integralmente qualche anno fa ed hanno ben sopportato l’azione aggressione della salsedine tipica degli ambienti marini.

“I lavori di manutenzione andranno avanti per tutta la stagione estiva a seconda delle esigenze rilevate e riguarderanno l’intera costa da Santo Spirito a Torre a Mare”, conferma l’assessore Giuseppe Galasso.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
fieradellevante.it
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here