A interrompere la sua crociera sul mare Mediterraneo a bordo della Msc “Bellissima” ci hanno pensato i carabinieri, che gli hanno notificato una ordinanza di custodia cautelare in carcere per rapina.

In manette è finito un 33enne, con lui arrestati anche i suoi fratelli di 27 e 36 anni. A quest’ultimo l’ordinanza è stata notificata in carcere a Taranto dove si trova dopo aver usato un permesso premio proprio per compiere la rapina coi fratelli.

I tre hanno messo a segno il colpo nel marzo scorso quando, con i volti nascosti da un passamontagna, fecero irruzione nell’ufficio postale di via Duca degli Abruzzi a Brindisi riuscendo a portare via poco più di 1.400 euro. Durante la fuga il trio si è liberato dei passamontagna che, recuperati dai carabinieri, hanno fornito tracce di dna utili alla loro identificazione. L’ordinanza, emessa dal gip del tribunale di Brindisi Tea Verderosa, è stata richiesta dal sostituto procuratore di brindisi, pierpaolo montinaro.

Bif&st 2019 Bari
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here