Finanzieri della Compagnia di Altamura hanno eseguito due ordinanze di custodia cautelare ai domiciliari nei confronti di altrettanti soggetti, entrambi pregiudicati altamurani per produzione traffico e detenzione di sostanze stupefacenti.

In particolare, l’indagine, denominata “Sottovuoto”, condotta su delega della Procura della Repubblica di Bari, durata oltre un anno, ha consentito di individuare un sodalizio composto da cittadini italiani ed albanesi, dedito allo spaccio di sostanze stupefacenti di tipo hashish, marijuana e cocaina prevalentemente nel comune di Altamura.

In totale sette le persone indagate, nei cui confronti sono state eseguite, nel corso dell’attività, numerose perquisizioni nella cittadina altamurana, che hanno consentito peraltro di pervenire al sequestro complessivamente di oltre mezzo chilo di Hashish, 64 gr. di Cocaina, 244 gr. di Marijuana, 3 telefoni cellullari, 17.200 euro in contanti, 4 telefoni cellulari.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here