Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

La crescita lenta dell’economia regionale in Puglia nel 2018 non ha risparmiato il turismo. Nel 2018 – secondo il rapporto sull’economia regionale di Bankitalia – il numero di presenze turistiche è cresciuto solo dello 0,5%, e all’aumento dei turisti stranieri si è contrapposto un lieve calo di quelli italiani.

Si interrompe così la serie estremamente positiva di un decennio con presenze in aumento del 24,7% di molto superiore alla media nazionale, dovuto, per il 50%, alla componente internazionale: la Puglia è stata infatti la regione con il maggior tasso di crescita delle presenze straniere (90,4%). Rispetto alle aree di confronto la Puglia mostra però una maggiore stagionalità dei flussi e dunque un tasso di utilizzo medio delle strutture basso nel confronto con la media nazionale. Andamento stazionario invece nel settore agricolo.

Nel 2018 la dinamica espansiva dei crediti bancari è rallentata, all’1,1%, rispetto al 2017. Nei primi 3 mesi del 2019 la crescita è proseguita ad un ritmo analogo. I prestiti erogati al settore produttivo hanno registrato un lieve calo alla fine del 2018 rispetto allo stesso periodo del 2017 (-0,5%), invertendo l’andamento moderatamente espansivo fatto registrare dall’inizio del 2016 e in corso fino al terzo trimestre del 2018. A seconda delle dimensioni, il credito si è lievemente ridotto per le imprese più grandi (-0,7%) e ristagnato per quelle più piccole. Nel terziario, dopo aver accelerato nel 1? semestre, il credito ha progressivamente rallentato (2,7%); nel manifatturiero la dinamica crescente ha perso slancio nel corso del 2018.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui