Era il 1999 quando iniziarono i lavori della lottizzazione nella nuova San Paolo, lavori che prevedevano anche la realizzazione di opere di urbanizzazione primaria (fogna, luce, strade). Da allora i residenti della nuova San Paolo stanno attendendo la conclusione di quei cantieri.

In realtà una prima strada è stata aperta ma subito chiusa in seguito ad un incidente stradale. “Siamo alle solite – denuncia Giuseppe Giaquinto, residente e amministratore della pagina Facebook La Voce del San Paolo – non solo quella strada ora è stata chiusa, ma ho notato che persino i lampioni sono stati montati al contrario: illuminano la rotatoria e non la strada”.

Non è solo quella la strada incriminata, ce ne sono diverse il cui accesso è inibito proprio perché solo “tracciate” e mai asfaltate. Tutte strade di collegamento per entrare e uscire dalla nuova San Paolo. I residenti chiedono interventi rapidi, anche riguardo alla bonifica delle aree abbandonate che proprio ieri sera sono state incendiate, causando non pochi disagi.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here