Firmato l’atto di proprietà del nuovo Archivio di Stato Provinciale di Barletta.  Un atto con il quale si definisce ufficialmente le proprietà del bene catastale conosciuto come Caserma Stennio. Il sindaco Cosimo Damiano Cannito, annunciando la stipula del fondamentale atto, ha affermato “Ora ci sono tutti i presupposti perché quel luogo diventi sede di un importante istituto culturale e perché quello di Barletta sia un archivio di Stato autonomo, provinciale, come auspicato anche dal Direttore generale degli archivi Anna Maria Buzzi, in occasione della sua visita a Barletta e allo storico edificio ad aprile scorso. Ce la stiamo mettendo tutta – ha detto  il sindaco –  per realizzare uno fra gli obiettivi principali del nostro mandato di governo per la città e per la giusta e necessaria valorizzazione dei suoi beni e del suo patrimonio e questo percorso deve arrivare fino in fondo”.

Ora, dopo mezzo secolo e tanto lavoro, la Sezione di Archivio di Stato di Barletta, cresciuta in maniera esponenziale e da semplice e sconosciuto ufficio statale, arrivata ad essere un punto di riferimento dell’intero panorama culturale del territorio, attende con ansia di potersi esprimere nella sua piena potenzialità trasferendosi nella nuova sede.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here