Cabtutela.it
acipocket.it
I lavori di riqualificazione di piazza del Redentore entrano nel vivo ma, adesso, si pone il problema del parcheggio delle auto per i residenti. Per permettere agli operai di intervenire sono stati piazzati i cartelli di divieto di sosta e fermata che scatteranno dal 29 luglio e riguarderanno diverse strade.
L’ex consigliere del Municipio, Antonio Bozzo, ha lanciato una proposta: “Consentire la sosta ai residenti del Libertà – spiega – nel parcheggio dell’ex Manifattura durante le ore notturne lasciando aperto il cancello la notte. È una soluzione tampone che darebbe la possibilità di recuperare una buona parte dei tanti posti che si perdono tra via Crisanzio e via Martiri d’Otranto. Il comitato spontaneo del quartiere è pronto a supportare l’Amministrazione”.

In questi giorni gli interventi stanno interessando la porzione di via Martiri d’Otranto antistante la scuola Don Bosco, dove sono state risolte tutte le criticità emerse durante gli scavi per il riordino dei sottoservizi. Inoltre, è stata già realizzata la rete per la raccolta delle acque meteoriche e sono state predisposte le buche per la piantumazione dei nuovi alberi che implementeranno la dotazione a verde di questo importante spazio pubblico nel cuore del quartiere Libertà.

I lavori procedono speditamente sul 50% della superficie della nuova piazza e nei prossimi mesi il cantiere si allargherà anche sulla restante parte dell’area, ponendo grande attenzione alla riduzione dei disagi per i residenti.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

1 COMMENTO

  1. A meno che non si prerferisca dare un altro aiutino (dopo i divieti di sosta) ai garage in zona che già guadagnano bene sfruttando la carenza di posti auto.

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui