L’edizione 2019 dell’Osservatorio Non Food di GS1 Italy ha elaborato la top ten delle zone urbane italiane che nel 2018 sono state le più attrattive per il commercio non alimentare.

Ecco la classifica stilata: 1) Milano centro 2) Roma centro 3) Bologna 4) Torino 5) Firenze 6) Napoli 7) Milano corso Buenos Aires 8) Bari 9) Palermo 10) Genova.

Una bella notizia per il commercio locale che ha attraversato un durissimo periodo di crisi. Decine sono state le attività che nella sola città di Bari hanno dovuto abbassare le saracinesche, ma diversi sono stati anche i nuovi investimenti. A Bari ad esempio è stato aperto il primo punto vendita Lego e molte multinazionali hanno deciso di puntare soprattutto su via Sparano e via Argiro.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here