Centinaia di persone e associazioni hanno voluto mostrare vicinanza alla famiglia di Giorgia, la 18enne morta dopo essere stata investita in via Speranza, a Bari, lo scorso 8 agosto mentre era in bici. Tra le associazioni presenti stasera anche “Continuerò a vivere in te” nata per sensibilizzare alla donazione degli organi.

Proprio i genitori di Giorgia hanno deciso di donare gli organi della loro figlia dando speranza ad altre otto famiglie. Centinaia di fiaccole si sono accese questa sera in via Speranza per ricordare Giorgia. In segno di lutto i negozianti hanno chiuso in anticipo le loro attività mentre non ci saranno i fuochi d’artificio per la festa patronale previsti proprio per questa sera.

“Il comitato festa patronale – si legge in un post – dopo una giornata di confronto con il parroco e le autorità competenti, nell’impossibilità tecnica di farlo oggi, ha deciso di annullare i fuochi pirotecnici in programma domani per unirsi al lutto che ha colpito la famiglia Soriano di Santo Spirito per la perdita della giovane Giorgia”

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here