Continuano i controlli dei carabinieri a Torre Quetta. Ieri sono stati denunciati due parcheggiatori abusivi che stavano estorcendo denaro sul litorale di Torre Quetta. Sono stati sequestrati anche 114 euro, ritenuti provento dell’attività illecita.

Non è la prima volta che gli abusivi prendono possesso delle zone di mare, accade anche sul lungomare a nord. Continuano le estorsioni del “caffè” anche in centro, soprattutto in piazza Libertà e al molo di San Nicola.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here