E’ accaduto più volte, all’alba, sul lungomare a nord di Bari. Poco distante dalla nuova terrazza sul waterfront di San Girolamo, al sorgere del sole una famiglia di gatti randagi si è incontrata in riva al mare con una residente del quartiere. Dopo averli sfamati la volontaria ha postato la foto nel gruppo sui social network “Vivere a San Girolamo e Fesca” per raccontare la sua storia. “Lauta colazione e accarezzati dal sole”, scrive Angela.

Nella stessa zona però, preoccupa l’allarme che è stato lanciato sul gruppo Facebook. “Avviso a tutti i proprietari di cani della zona, oggi è morto il cane di un mio dirimpettaio, il veterinario ha certificato che si è trattato di avvelenamento”, si legge nel post. A causarlo sarebbero delle “esche” gettate al suolo.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here