Venti gatti randagi avvelenati a Molfetta, nel rione Madonna della Rosa. L’Aidaa, l’associazione per il diritto degli animali e il centro studi Italiambiente hanno deciso di mettere a disposizione una ricompensa di 4.000 euro (200 euro per ogni gatto avvelenato) che sarà pagata a chiunque fornirà informazioni e testimonianze atte a far scoprire, denunciare e condannare in via definitiva il responsabile degli avvelenamenti. Le segnalazioni potranno essere inviate all’indirizzo presidenza.aidaa@gmail.com oppure chiamando il 3479269949 e ovviamente confermati con denuncia formale alle forze dell’ordine che stanno seguendo il caso.

(Foto repertorio)

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

1 COMMENTO

  1. In diversi altri casi c’è scoperto che i gatti sono morti mangiando le pasticche avvelenate che gli addetti alla derattizzazione lasciano lungo le strade.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here