Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

Controlli a tappeto in via Unità d’Italia. Accade a Bari dove la polizia locale ha intensificato le sanzioni per gli automobilisti indisciplinati che non rispettano il limite di velocità imposto di 50 km/h, usano il cellulare alla guida o sono senza cintura di sicurezza. Attraverso l’utilizzo del telelaser i vigili già dallo scorso 17 ottobre hanno elevato 10 contravvenzioni.

Questa mattina il monitoraggio della viabilità stradale si è svolto in largo Ciaia. A poca distanza dagli attraversamenti pedonali in cui si sono verificati alcuni investimenti e che hanno spinto i residenti e commercianti della zona a partire con una raccolta firme.

Lo scorso primo ottobre un uomo è stato investito proprio mentre camminava sulle strisce pedonali con successivo ricovero al Policlinico in condizioni non gravi. Un altro episodio si è verificato lo scorso 9 agosto quando una donna di 52 anni è stata travolta da un’Alfa Romeo Mito e fu trasportata in codice rosso.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

1 COMMENTO

  1. Ma si possono mettere gli attraversamenti pedonali subito a ridosso di una discesa così ripida?
    E si può piazzare un telelaser subito immediatamente dopo una discesa così ripida?
    Chi è il folle genio di cotanta stoltezza?

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui