I carabinieri del Nucleo Operativo Ecologico di Bari hanno rinvenuto ad Altamura una discarica a cielo aperto in cui erano accumulati rifiuti speciali e pericolosi, comprese carcasse di automobili, elettrodomestici, laterizi e scarti di lavori edili, plastiche, componenti elettrici.

L’area, di circa 3.000 metri quadrati, per un valore stimato attorno ai 100mila euro, è stata sottoposta a sequestro preventivo, convalidato dal giudice per le indagini preliminari. Due le persone denunciate, marito e moglie.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here