Cabtutela.it

I carabinieri del comando provinciale di Macerata nel giro di cinque mesi hanno smantellato una banda specializzata nel furto di auto di grossa cilindrata. Complessivamente sono stati accertati 36 furti di auto, in località vicine all’autostrada A14: 24 nelle Marche, 7 un Abruzzo, 5 in Emilia Romagna, con un profitto illecito di 500 mila euro.

Emesse, su richiesta della Procura della Repubblica di Macerata, quattro ordinanze di custodia cautelare in regime di arresti domiciliari con applicazione del braccialetto elettronico nei confronti di quattro pregiudicati (tre italiani e un romeno, rispettivamente di 21, 25, 36 e 30 anni), residenti a Cerignola (Foggia) e San Ferdinando di Puglia (Barletta Trani). Le indagini sono scattate a maggio, dopo i primi furti di auto in provincia di Macerata, partendo dal controllo del traffico telefonico transitato su tutte le celle dei luoghi in cui erano avvenuti i furti: analizzati 2 milioni di contatti telefonici per ricostruire gli spostamenti della banda. (Ansa)


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui