Cabtutela.it

A Bari la vigilia di Natale ha la dolcezza dello zucchero filato e i colori della creatività dei più piccoli, ha l’allegria delle risate dei bambini e l’amore delle famiglie.

Oggi, martedì 24 dicembre 2019 e sabato 4 gennaio 2020, nel Parco don Tonino Bello in viale Gandhi, la Società Cooperativa Sociale “Voglia di Bene” in collaborazione con il Municipio 2 del Comune di Bari ha organizzato “Natale a portata di mano”, un evento aperto a tutti, gratuito, in cui sarà possibile divertirsi in compagnia di artisti, esperti ed elfi.

Dalle 10 alle 13, tutti i bambini che interverranno vivranno le magiche atmosfere natalizie con animazione, truccabimbi, trampolieri e giochi. Il 24 dicembre ad accogliere i bambini ci sarà una simpatica coppia di elfi che aiuterà tutti i piccoli presenti a scrivere una letterina da consegnare a Babbo Natale, mangiando dolcissimo zucchero filato. Il 4 gennaio, invece, per chiudere in bellezza le feste nel Parco don Tonino Bello, sarà la volta delle richieste alla Befana.

Saranno due giornate all’insegna della condivisione e della voglia di stare insieme. Ci saranno anche diverse postazioni laboratoriali e aree artistiche, i bimbi potranno affrontare un percorso sportivo e magari giocare come facevano i loro nonni.

“Siamo molto contenti di aver organizzato questo evento – ha detto Vito Di Bari, presidente della cooperativa sociale Voglia di Bene – Per la prima volta siamo chiamati ad animare un parco punto di riferimento del Municipio. Anche la nostra cooperativa intende diventare punto di riferimento per tutte quelle famiglie che hanno bisogno di un supporto, o anche solo di un centro per stare insieme e ritrovarsi”.

La due giorni sarà anche una occasione per conoscere i servizi della cooperativa “Voglia di Bene” che gestisce il centro polivalente “Arca di Noè”, a pochi metri dal Parco don Tonino Bello. La cooperativa, infatti, si occupa di supporto scolastico, psicoterapia, consulenza psicologica e pedagogica, sostegno alla genitorialità, valutazione dello stato dell’apprendimento e attività di potenziamento.

Grazie alla collaborazione con l’associazione Marcobaleno, poi, i bambini e le bambine, i ragazzi e le ragazze, possono fare arti circensi, teatro e frequentare un laboratorio di hip hop.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui