Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

L’emergenza coronavirus ha colpito duramente anche i locali notturni e gli esercenti della ristorazione di Bari e provincia. Ieri, 6 marzo, si è svolto un comitato spontaneo tra i rappresentanti di categoria che hanno incontrato separatamente  il sindaco di Bari, Antonio Decaro, l’assessore allo Sviluppo economico, Carla Palone, e il prefetto Antonella Bellomo. A preoccupare è un sensibile calo dei ricavi e la drammatica cancellazione delle prenotazioni: “Si teme per il futuro delle nostre attività e per quanti giorni riusciremo a garantire gli attuali livelli occupazionali”, scrivono in una nota.

“Nel pieno rispetto del decreto del 4 marzo – aggiungono – continueremo a garantire le nostre attività di servizio al pubblico con responsabilità e spirito di sacrificio. Ci impegnano a formare i collaboratori e dipendenti sulle misure necessarie da adottare in termine di igiene e sicurezza, oltre ad avvisare i clienti su alcune indispensabili norme di comportamento. L’invito è a tutti i clienti di continuare a frequentare le attività e di proseguire la vita sociale”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui