Cabtutela.it
acipocket.it

La consigliera del M5S in consiglio regionale, Antonella Laricchia, ha inviato una lettera al presidente Michele Emiliano per proporre la distribuzione di guanti e mascherine davanti a supermercati e negozi di alimentari e il suggerimento di alcuni protocolli per “una spesa in sicurezza”.

“In Lombardia – spiega la pentastellata – gli esercizi commerciali hanno l’obbligo di fornire guanti monouso ai clienti e chi esce dalla propria abitazione deve coprire naso e bocca con mascherine o sciarpe, mentre in Veneto non è possibile entrare nei negozi senza mascherine. Cosa che a breve avverrà anche in Toscana. Qui in Puglia in alcune attività commerciali sono state adottate misure più o meno restrittive, attraverso indicazioni agli ingressi per evitare assembramenti oppure l’imposizione di mascherine e guanti o ancora differenti modalità di spesa, in mancanza di una previsione precisa. Chiediamo disposizioni chiare anche alla Regione Puglia, per evitare il ripetersi di situazioni spiacevoli”. Laricchia propone anche “un accordo con le associazioni di categoria e sindacali per consentire, ad esempio, di rendere disponibili per i clienti, all’ingresso e vicino ai box carrelli, i guanti che solitamente sono disponibili nei reparti di frutta e verdura oltre ad erogatori di gel disinfettante per le mani”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui