aqp.it
ferrovieappulolucane.it
amgasbarisrl.it

Tornano a salire le preoccupazioni dei cittadini tricolori, ed è chiaro che il momento particolare che stiamo vivendo non aiuta. Il periodo non è esattamente quello migliore e la mente tende forse troppo spesso a concentrarsi soprattutto sulle difficoltà, relative al presente e allimmediato futuro.

Va però aggiunto che questo periodo forzato di quarantena ha permesso agli italiani di riscoprire ancora una volta il valore della famiglia. Non a caso, proprio la famiglia spicca in cima alla classifica dei cittadini, per quanto concerne le cose più importanti da curare. Occorre dunque approfondire il tema scoprendo alcuni dati, e facendo una riflessione sul ruolo della famiglia per il benessere degli italiani.

Crescono le preoccupazioni: i numeri dei sondaggi

Una recente ricerca condotta da Nielsen ha certificato la crescita delle preoccupazioni degli italiani, salita comunque di pochi punti percentuali (72% contro il 69% dei tempi prima dellemergenza sanitaria). Si tratta chiaramente di una notizia molto positiva, che testimonia la comprensibile ansia dei cittadini, ma anche l’innata voglia di sperare in un futuro migliore. Ovviamente le percentuali cambiano in base alle regioni, ed è chiaro che la situazione in Lombardia è molto diversa da quella che ad esempio si trova al Sud e in varie regioni del Centro.

Occorre poi mettere a confronto i dati tricolori con quelli degli altri paesi, come la Spagna, dove il tasso di preoccupazione è di molto superiore (79%). La percentuale è lievemente più bassa in Gran Bretagna (70%), mentre in Francia si scende nientemeno che al 65%. Volendo fare una sintesi, si capisce che molte persone sia in Italia che all’estero reputano il peggio oramai alle spalle, convinti quindi di una risalita nelle prossime settimane.

L’importanza della famiglia per gli italiani

La famiglia al primo posto, senza se e senza ma. È quanto emerge da un sondaggio condotto da IPSOS, secondo cui gli italiani reputano le relazioni familiari la cosa più importante della propria vita. Proprio per questo motivo e per prevenire eventuali imprevisti oggi molti italiani scelgono di stipulare un’assicurazione per la famiglia, come ad esempio quella proposta da Groupama. In questo modo si assicura la serenità del proprio nucleo familiare tutelando la sicurezza dei propri cari. Dalla ricerca Ipsos è infatti emerso che secondo molti intervistati è in famiglia che si sviluppa la propria personalità (63%) e la propensione al senso civico (60%).

Sempre secondo quanto rilevato da Ipsos, al secondo posto per importanza si colloca invece la salute, che diventa primaria soltanto per il 29% del campione degli intervistati. Le altre posizioni spettano invece al benessere psicologico, alle amicizie, ai rapporti sentimentali e al lavoro. Infine, l’importanza della salute tende ad aumentare in relazione all’età: le persone più giovani oggi mettono al primo posto la famiglia, mentre con il crescere dell’età tende a salire la considerazione per la propria salute.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui