Cabtutela.it
aqp.it
ferrovieappulolucane.it

Lo stop obbligatorio dovuto all’emergenza Covid-19 non sta risparmiando nessun settore, nemmeno quello dei mercati azionari. Per rispondere alla domanda che molti si stanno ponendo, ovvero se è il momento o meno di investire in borsa, è necessario analizzare la situazione attuale.

Il crollo della Borsa Italiana, con una discesa dell’indice FTSE MIB pari al 16,92% è solo una delle più gravi conseguenze della pandemia. A darne prova vi è anche il clamoroso crollo della borsa di New York che ha fatto segnare una perdita di quasi il 30% rispetto a febbraio 2020. La timidezza dei mercati a ripartire preoccupa gli esperti del settore, ma soprattutto gli investitori. La difficoltà attuale, per essere specifici, è dovuta ad una crisi che, al contrario di quella del 2008, è partita dall’economia reale.

Nel giro di pochissimo tempo sono crollati i prezzi, i consumi e le attività produttive andando a ledere, come quasi ovvia conseguenza, in un secondo momento, anche i mercati finanziari. L’impatto del Coronavirus dunque è stato disastroso nell’ambito del mercato azionario e della caduta dei prezzi. Nonostante in un primo momento sembrava ancora possibile muoversi nella direzione degli investimenti poiché il calo era costante, ma era ancora visibile uno spiraglio positivo capace di trarre vantaggio attraverso investimenti effettuati con prudenza e sotto supervisione di persone competenti, ad oggi, dopo circa un mese e mezzo di fermo  obbligatorio, conviene invece proteggere i propri risparmi.

Chiunque decida di investire in questo momento storico dunque deve tener conto di diversi fattori ricercando, nello specifico, sebbene sia complicato predire con certezza l’andamento futuro dei mercati, asset affidabili. Moltissimi operatori finanziari si stanno infatti interrogando su tutte le probabilità future, nello specifico su dove investire oggi per poter avere maggiore certezza del domani. Serve, in questo momento, interpretare in maniera ottimale tutti i segnali provenienti soprattutto dai dati reali, principalmente nell’attesa che gli algoritmi riescano a leggere in maniera più funzionale e dettagliata le dinamiche attuali. In questo senso è opportuno consultare sempre più spesso fonti specifiche che possano supportare il percorso di chi vuole investire in borsa online.

Va specificato che l’obiettivo di molti trader è quello di indagare sulle sicurezze cercando settori e aziende che, ad emergenza rientrata, saranno pronti a rimettersi in sesto in maniera celere rispetto ad altri. Nel dettaglio, gli esperti del settore, hanno consigliato in questo momento storico di puntare ad interventi di asset management con  l’aumento di operazioni a copertura. Tra queste beni di rifugio, obbligazioni a capitale garantito, ma anche titoli pubblici decennali. Lo scenario insomma risulta negativo, ma anche molto complesso, soprattutto per alcune categorie su cui spesso si era soliti investire. Sicuramente, tra queste, vi sono le aziende farmaceutiche. Il consiglio degli esperti dunque, se proprio si ha necessità di investire in questo momento, è quello di scegliere piattaforme che garantiscano gli standard di sicurezza e soprattutto massima praticità evitando il trading con le banche. L’unica certezza odierna è che il futuro nell’ambito dei mercati va incontro ad un cambiamento dei paradigmi cui si era abituati. Sia in ambito economico, sia in ambito finanziario, il Coronavirus ha inevitabilmente stravolto il micro e il macrocosmo inerente all’ambito dei mercati finanziari.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui