Cabtutela.it
acipocket.it

“Stiamo pensando a misure molto rigide a tutela della salute, che consenta a chiunque decida di passare le vacanze in Puglia di effettuare tamponi all’entrate delle strutture turistiche per garantire tutti gli altri ospiti”. Il governatore pugliese Michele Emiliano, in una intervista a Rai Radio1, ha annunciato alcuni provvedimenti che la Regione Puglia intende adottare per salvaguardare i turisti e, allo stesso tempo, permettere che la stagione estiva non vada persa.

“Far saltare tutta la stagione – ha aggiunto Emiliano – è un’alternativa terrificante perché significa perdere un miliardo di fatturato annuo e centinaia e centinaia di aziende”. Per questo la Regione sta studiando “misure severe ma che tutelino l’idea di vacanza, innanzitutto”. I

governatore ha anche spiegato che, oltre ai turisti, vanno tutelate “le strutture e il capitale umano”, perché se le aziende turistiche “decidono di cambiare i loro interessi demoliamo un lavoro straordinario che la Puglia ha realizzato negli ultimi 15 anni, facendola diventare una delle mete turistiche più ambite”. “Mi auguro – ha concluso – che il governo possa prorogare le concessioni balneari, abbiamo bisogno che le aziende balneari ci aiutino a fare controlli, a fare distanziamento e a gestire anche i tratti di spiaggia libera”. (Ansa)


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui