lapugliativaccina.regione.puglia.it

Posti auto con strisce blu gratuiti per un mese (fino al 17 maggio) ma niente sconti sugli abbonamenti ai parcheggi Amtab. È il paradosso delle misure stabilite dal Comune di Bari nel periodo del lockdown da coronavirus. Una regola del park&ride nel capoluogo pugliese – senza sospensione del servizio pubblico si continua a versare il contributo periodico – che però non tiene conto delle difficoltà dei cittadini e in particolare dei commercianti all’inizio della fase 2.

Il caso è stato segnalato da un commerciante barese alla redazione di Borderline24. “Mi sono recata presso il parcheggio Amtab dell’ex caserma Rossani per rinnovare il mio abbonamento mensile scaduto l’11 marzo e mi è stato chiesto di pagare oltre al mese di maggio”.

“Anche i mesi di marzo e aprile in cui io sono rimasta a casa perché il negozio era chiuso. Praticamente rimettere la macchina lì dentro mi costerebbe oggi 90 euro. Ho chiamato l’Amtab e mi hanno detto che l’amministrazione comunale non ha stabilito nulla a tal proposito! Io però adesso ho seria difficoltà nel trovare altri 60 euro”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui