Cabtutela.it
acipocket.it

La Giunta regionale ha approvato il regolamento per l’esecuzione obbligatoria delle vaccinazioni per gli operatori sanitari. Il regolamento approvato, composto di 12 articoli, definisce le modalità per l’esecuzione delle vaccinazioni, il mancato consenso, in assenza di immunità naturale, determina la non idoneità all’attività lavorativa.

Le vaccinazioni, indicate nel regolamento per i soggetti a rischio per esposizione professionale, quindi tutti gli operatori sanitari, sono Epatite B, Morbillo, Parotite, Rosolia, Varicella, Difterite, Tetano, Pertosse e Tubercolosi. Per quanto riguarda Morbillo, Parotite, Rosolia e Varicella, in presenza di documentate controindicazioni alla somministrazione di questi vaccini, il medico competente valuta la necessità di prescrizioni specifiche tese alla minimizzazione del rischio infettivo. Anche la vaccinazione antinfluenzale va effettuata annualmente da tutti gli operatori sanitari.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui