Cabtutela.it

Aperta un’inchiesta della procura di Bergamo sulla gestione dell’emergenza Covid-19 nell’ospedale di Alzano Lombardo.

A riferirlo è l’Eco di Bergamo, secondo cui nel nosocomio del paese sarebbero stati 110 i casi di polmonite sospetta e di cui non si conosceva la causa tra novembre del 2019 e gennaio del 2020. A fornire i dati – su richiesta del consigliere regionale di Azione Niccolò Carretta – sono stati l’Ats Bergamo e Asst Bergamo Est.

I casi di polmoniti sospette sono state 18 nel mese di novembre, 40 a dicembre e ben 52 nel mese di gennaio. In tutto il 2019, sarebbero state 256 contro le 196 dell’anno prima, con un aumento di circa il 30%.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui