Cabtutela.it

A Bari i mercati settimanali saranno serali, eccetto quello del sabato a Poggiofranco che si terrà la mattina. Ieri è stato raggiunto l’accordo tra l’assessore al commercio Carla Palone e i rappresentati dei venditori ambulanti per evitare le ore più calde durante il periodo estivo: da lunedì 13 luglio a venerdì 17 luglio e da lunedì 3 agosto a venerdì 7 agosto.

Le aperture serali non interesseranno il mercato del sabato che resterà attivo secondo la programmazione ordinaria. L’altra novità riguarda il mercato di via Peucetia al quartiere Japigia che si terrà su un’unico tratto di strada e non più diviso come deciso nella fase due dell’emergenza coronavirus.

“Grazie al dialogo mai interrotto con i rappresentanti delle associazioni di categoria – commenta Carla Palone -, con l’apertura serale dei mercati per una settimana nei mesi di  luglio e agosto diamo riscontro alle  richieste avanzate dalle associazioni dei consumatori e da moltissimi cittadini.

Il lockdown dovuto all’emergenza sanitaria ha inflitto un duro colpo a tutta la categoria: quindi l’apertura serale, anche in considerazione del gradimento che questa formula ha sempre riscosso in città negli ultimi anni, può rappresentare un’ulteriore opportunità di ripresa dopo quella rappresentata dal bando Open, che agli esercenti del commercio ambulante ha riconosciuto un contributo straordinario di 500 euro.

Poter scegliere cosa acquistare tra le bancarelle dei mercati cittadini negli orari pomeridiani, infatti, significa evitare di uscire nelle ore più calde e offrire anche a chi lavora di mattina la possibilità di comprare a prezzi convenienti. Mi auguro che i cittadini baresi rispondano positivamente all’iniziativa, visto anche che l’attuale andamento dei contagi ci spinge ad essere ottimisti”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui