Cabtutela.it
acipocket.it

Bari si prepara al primo weekend con il servizio in sharing comunale dei monopattini elettrici. Ieri sera nelle zone della movida, dal lungomare sotto la Muraglia al quartiere Umbertino, tanti cittadini hanno deciso di testare i mezzi elettrici disponibili tramite app.

Numerose però le segnalazioni su infrazioni e uso scorretto dei monopattini condivisi: alcuni sono stati lasciati in punti pericolosi, in prossimità di curve o al centro dei marciapiedi e relative difficoltà nell’attraversamento pedonale.

Come mostra la foto d’anteprima in altri casi, alcuni utenti sono saliti in due sul monopattino mettendo a rischio la propria sicurezza e quella degli automobilisti. Tra le regole imposte c’è proprio il divieto di viaggiare in due, oltre all’obbligo di indossare il casco dai 14 ai 18 anni. “Servono più controlli”, la reazione sui social dei cittadini.

Deve diventare una rivoluzione – ha commentato il sindaco Antonio Decaro – questi mezzi ci permettono di entrare nel futuro dalla porta principale. La mobilità sostenibile caratterizzerà le grandi città, non nei prossimi anni ma nei prossimi mesi”.

Le regole. La circolazione dei monopattini elettrici non è consentita ovunque ed è limitata
agli ambiti spaziali/territoriali di seguito meglio specificati:
• strade urbane con limite di velocità di 50 km/h (dove è consentita la circolazione dei velocipedi),
• strade extraurbane se è presente una pista ciclabile, (ma solo all’interno della pista stessa),
• aree pedonali urbane (dove è consentita la circolazione dei velocipedi, ad esempio in via Sparano è vietata). La circolazione sui marciapiedi o sugli spazi riservati ai pedoni è sempre vietata.

I monopattini elettrici devono avere un motore elettrico di potenza nominale continua non superiore a 0,50 kW (500 W) e rispondere ai requisiti tecnici e costruttivi di cui al DM del 4.6.2019, in particolare per quanto attiene a:
• segnalatore acustico,
• regolatore di velocità (preimpostabile a 25 km/h), qualora in grado di sviluppare andature superiori
a 20 km/h. Per l’utilizzo in aree pedonali, il regolatore di velocità deve essere impostato su velocità non
superiore a 6 km/h;
• marcatura CE, prevista dalla direttiva 2006/42/CE.

Per la conduzione su strada è richiesta l’età minima di 14 anni, non è necessaria la patente. I monopattini elettrici, ove consentita la circolazione, non possono superare la velocità di 25 km/h sulla carreggiata e di 6 km/h quando circolano nelle aree pedonali.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui