Cabtutela.it
acipocket.it
amgasbari

Entro l’estate sarà completato lo skate park e il campo da basket sotto il ponte Adriatico di Bari. Il cantiere da 170mila euro ha ripreso le attività a pieno regime dopo il lockdown Covid, con gli operai che stanno posizionando da un lato il getto di calcestruzzo per le rampe con bordi metallici denominati “coping” per effettuare i trick, le evoluzioni sulla tavola da skate. Dall’altro lato del ponte sono in corso le operazioni per stendere il secondo strato di resina blu nell’intera area del campo da pallacanestro (foto in basso).

“Prende sempre più forma quello che sarà il punto sport all’aperto più utilizzato dalla città e sarà bellissimo venire a giocare qui. Qualche altra settimana e finiremo questo intervento”, spiega l’assessore Pietro Petruzzelli. Si tratta di uno skatepark di genere “street” per la pratica amatoriale con rampe in elevazione (bank ramp, bank con sub box, fun box, quarter pipe, microquarter e minirampe) munite di ringhiere, guide di protezione sugli spigoli e rinforzi delle strutture in acciaio zincato, a garanzia di configurazioni il più possibile performanti per quanti amano questa disciplina.

La restante parte del playground ospiterà due mezzi campi da basket per il “3 contro 3” i cui due canestri, posizionati spalla a spalla, vengono collegati ai piloni del ponte. L’intervento sarà completato da una recinzione di protezione e da panchine per la sosta. La campata del ponte consentirà lo svolgimento delle attività sportive anche in caso di pioggia.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui