Cabtutela.it
acipocket.it

Lo stop agli sport da contatto a livello amatoriale (calcetto e basket) non sembra piacere a tutti: questa mattina al quartiere San Paolo di Bari è stata ritrovata la recinzione divelta, rotta in più punti, per superare il blocco imposto dal Comune.

Il catenaccio non è bastato nel playground inaugurato da pochi mesi. Dalla Muraglia al San Paolo fino a parco Due Giugno, l’accesso ai campetti è vietato. Il nuovo decreto prevede infatti lo stop a tutti gli sport da contatto, svolti però a livello amatoriale e non dilettantistico. Ad eccezione dello skate park sotto il ponte Adriatico.

“Stiamo eseguendo quanto previsto dall’ultimo decreto – aveva spiegato l’assessore allo Sport Pietro Petruzzelli – nei prossimi giorni ci arriverà l’elenco degli sport amatoriali proibiti, in modo da capire se ci saranno altri luoghi da interdire al pubblico. Per ora lo skate park lo lasciamo aperto”.

 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui