Cabtutela.it
acipocket.it
agricoladiniso.it

Ieri sera i Carabinieri della Stazione Carabinieri di Casamassima hanno tratto in arresto T.S.G. di 39 anni, napoletano, ritenuto responsabile di furto aggravato.  L’uomo dopo aver asportato dagli scaffali da Leroy Merlin di Casamassima, svariati prodotti di ferramenta e di domotica, li aveva accantonati vicino all’inferriata della recinzione dell’area scoperta costeggiata da pubblica via, ubicata nel retro dell’esercizio commerciale. Una volta uscito dal negozio, senza aver acquistato nulla, si è quindi diretto con la propria autovettura Fiat Bravo, vicino al punto dove aveva posizionato la refurtiva e ha iniziato a tagliare la recinzione con alcune tronchesine in suo possesso.

Tale movimento ha insospettito il personale della vigilanza che ha avvertito i Carabinieri della locale Stazione. I militari immediatamente giunti sul posto hanno sorpreso il 39enne proprio mentre posizionava la refurtiva sulla propria autovettura. L’auto è stata sottoposta a sequestro unitamente agli arnesi da scasso utilizzati. La refurtiva, per un valore complessivo pari a circa 1.900,00 euro, è stata restituita agli aventi diritto.

L’uomo è stato associato presso la Casa Circondariale di Bari e dovrà rispondere di furto aggravato. Nei suoi confronti è stata avviata anche la procedura per l’emissione del foglio di via obbligatorio dal Comune di Casamassima.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui