Cabtutela.it
acipocket.it

L’Asl Bari ha approvato la graduatoria dei medici per il potenziamento delle Usca, le Unità speciali di continuità assistenziale e sono 412 i professionisti che sono stati ammessi (solo due esclusioni).

La delibera è stata pubblicata dall’azienda sanitaria, quindi i vari distretti possono attingere per la creazione di nuove Usca. Una larga partecipazione rispetto al primo bando di marzo scorso che permetterà di incrementare in maniera significativa le Unità speciali di assistenza a domicilio di pazienti Covid. I primi medici hanno già firmato il loro contratto a tempo determinato, le Usca sono state create per poter assistere a domicilio quei pazienti Covid che non necessitano di ricovero ospedaliero: ad oggi in Puglia sono 23.261.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui