Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

Settanta docenti attualmente positivi o in quarantena, con 55 classi messe in isolamento solo nell’ultima settimana, venti delle quali della scuola dell’infanzia. E’ la situazione allarmante denunciata dal sindaco di Gravina, Alesio Valente.

Sarebbero 750, nello specifico, le persone attualmente positive nel comune della Murgia, motivo per cui da oggi il sindaco ha deciso di chiudere tutte le scuole. A monte della decisione presa nella tarda serata di ieri, ci sarebbe la forte preoccupazione per l’aumento dei contagi e dei decessi.

“La pandemia è fuori controllo – ha commentato durante un’intervista Valente – speravo non si arrivasse a questo punto, ma per tutelare la salute dei più piccoli come dei più grandi, anche questo è necessario, alla luce degli indici e del numero dei contagi: come richiesto da tutti i dirigenti scolastici, sentita l’Asl, sarà sospesa l’attività didattica in presenza in tutte le scuole: infanzia, elementari, medie”.

Le scuole di Gravina resteranno chiuse fino al 3 dicembre, giorno in cui si avranno anche aggiornamenti in merito all’attuale Dpcm. A fare eccezione, su richiesta delle famiglie e previa valutazione degli istituti scolastici, sarà la possibilità di aprire in favore degli studenti con disabilità.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui